CONDIVIDI
image_pdfimage_print

La zuppa di piselli al profumo di menta è l’ideale per un pasto disintossicante e colorato fatto con ortaggi freschi, nutrienti e sani.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Una crema vellutata leggera a base di legumi di stagione è ciò che ci vuole per compensare gli eccessi delle feste senza rinunciare al gusto. Se volete rendere questo piatto ancora più completo e pienamente appagante, senza rinunciare alla leggerezza e al lato light che lo contraddistingue, potrete servirlo con dei calamari scottati in padella o con dei riccioli di robiola. Un piatto unico e completo, fresco e gustoso, buono da assaporare anche tiepido. Una crema avvolgente e profumata che piacerà a tutti. Provatela prima che faccia troppo caldo.

Difficoltà : Facile Tempo di preparazione : 10′  Tempo di cottura : 15′


Ingredienti per 4 persone

  • Piselli 1 kg
  • Porro 1
  • Brodo vegetale 600 ml
  • Olio extravergine di oliva 20 g
  • Cipolla 1
  • Aglio 2 spicchi
  • Grana Padano DOP 40 g
  • Menta 1 mazzetto
  • Sale q. b.
  • Pepe q. b.
  • Yogurt bianco 100 ml

Preparazione

Questo slideshow richiede JavaScript.

Saltate 2 spicchi di aglio con l’olio in una casseruola per 3 minuti circa, finché saranno morbidi dopodiché toglieteli. Aggiungete il brodo e portate a ebollizione. Unite i piselli, la cipolla tagliata sottile e la menta tenendone qualche fogliolina da parte per guarnire. Coprite con un coperchio e fate cuocere a fuoco basso per 5 minuti. In un pentolino versate l’olio evo e il porro tagliato a rondelle, lasciate rosolare. Frullate il tutto in un robot da cucina fino ad ottenere un composto omogeneo. Rimettete la zuppa nella casseruola e incorporate lo yogurt bianco. Salate, pepate e proseguite la cottura a fuoco basso per 5 minuti. Distribuite la zuppa nei piatti individuali, guarnitela con le foglioline di menta rimaste e servitela calda con sfoglie di Grana Padano.


Consigli

zuppa-piselli-menta-bigmountain-montagna-vino

Per la nostra profumata zuppa di piselli, la sempre attenta Lina Esposito di Vino e Cioccolato di Napoli ci consiglia un Gibelè Bianco IGT delle cantine Pellegrino. Gibelè prende il nome dalla montagna dell’Isola dei Dammusi. Questo vino è prodotto con uve Zibibbo provenienti dall’Agro di Petrosino in provincia di Trapani. Vendemmiate tradizionalmente, a partire dalla prima decade di settembre. Parziale macerazione, pressatura soffice e fermentazione a temperatura controllata.  Un bianco da uve Zibibbo, secco e fresco, con intensi profumi di gelsomino, mela verde e cedro e dal colore giallo paglierino. Gusto secco e fresco, con lunga persistenza aromatica di agrumi, pesca gialla e mela verde. Temperatura di servizio consigliata 8-10°C.

LASCIA UN COMMENTO