CONDIVIDI
image_pdfimage_print

La zuppa di lenticchie rosse, curcuma e zenzero è la ricetta ideale per depurarsi e sentirsi più leggeri dopo questo intenso periodo di festa.

Questa zuppa colorata, profumata e saporita, unisce le proprietà benefiche della curcuma e dello zenzero alle ottime caratteristiche nutrizionali delle lenticchie. Il legume abbinato alla curcuma e allo zenzero, potenti antinfiammatori e antiolenticchie rosse 2ssidanti, utilissimi per la digestione e per depurare il fegato, uniti alle proprietà antiemetiche ed antinausea dello zenzero, creano un connubio nutrizionale perfetto. La combinazione di questi tre tesori della natura trova il suo quid in una zuppa corroborante e depurativa, proprio quello di cui il nostro corpo ora sente la necessità.

Difficoltà :facile Tempo di preparazione :10′   Tempo di cottura :60′

 


Ingredienti per 4 persone

  • Lenticchie rosse decorticate 200 g
  • Cipolla 1lenticchie rosse1
  • Carote 2
  • Sedano 1 costa
  • Curcuma 2 cucchiaini
  • Zenzero grattugiato 20 g
  • Acqua 1 l
  • Sale q.b.
  • Olio extravergine di oliva
  • Prezzemolo per guarnire

Preparazione

La preparazione di questo piatto è estremamente semplice. Mettere preventivamente a bagno le lenticchie se necessitano, e al risciacquo effettuare un esame visivo per scartare eventuali elementi estranei o rovinati. Tagliare cipolla, carote e selenticchie rosse3dano a pezzetti e mettereil tutto a bollire senza sale. Dopo circa 30 minuti aggiungere le lenticchie e coprire con un coperchio. Cuocere a fuoco medio per 30 minuti, avendo cura che non si attacchino al fondo della pentola. Verso fine cottura aggiungere il sale. Aggiungere la curcuma e lo zenzero a crudo, ed eventualmente qualche erba di Provenza (timo, maggiorana, menta, salvia) a vostro gusto. Frullare il tutto e servire ben caldo, con una goccia di olio extravergine di oliva ad esaltarne il sapore, ed un trito di prezzemolo fresco.


Consigliserra del capo

Per i sapori corposi di zenzero e curcuma Lina Esposito di Vino e Cioccolato di Napoli ci consiglia un Secca del Capo IGP della cantina Colosi di Salina. Un bianco che nasce da un vitigno aromatico, dal colore giallo paglierino con riflessi dorati. Bouquet floreale con note di frutta esotica e agrumi. Al palato è fresco armonico ed elegante. Sposa perfettamente con la nostra zuppa di lenticchie.

CONDIVIDI
Articolo precedenteSANT’ANTONIO ABATE E LE FARCHIE, LA FESTA DEL FUOCO
Articolo successivoINSALATA INVERNALE RADICCHIO ARANCE E MELOGRANO
Maurizio Bartoli napoletano del 1957, frequenta le montagne abruzzesi dalla nascita. Risiede a Rivisondoli in provincia di L’Aquila, e grazie alla passione ereditata dai genitori ha mosso i primi passi sugli sci a 5 anni, potendo quindi praticare questo sport in diverse località Alpine dalla Val d’Aosta a Livigno con una particolare attenzione per l’Alto Adige, avendo sciato per molti anni tra la Val Badia e altre stazioni Alto Atesine. Grazie a 30 anni di attività di agente di commercio per primarie aziende del settore sportivo, ha acquisito una profonda conoscenza delle attrezzature. Altra cosa è la passione per il territorio abruzzese che sente di adozione, e che frequenta in tutte le stagioni, apprezzandone le peculiarità sotto tutti gli aspetti: sportivi, paesaggistici, culinari e sociali. Grazie alla collaborazione con Tribù Ecosport come redattore della rubrica Piramide Bianca, si è avvicinato all’informazione prettamente dedicata alla neve, e proprio per questa bellissima e gratificante esperienza ha deciso di affrontare il tema della montagna a 360° con Big Mountain.

LASCIA UN COMMENTO