CONDIVIDI
image_pdfimage_print

 

La torta   salata   ai   funghi   porcini  e lenticchie   è   un   ottimo   modo   per andare  incontro  all’autunno.

Questo slideshow richiede JavaScript.

La torta salata ai funghi porcini e lenticchie è un ottimo modo per andare incontro all’autunno. Questo piatto è uno scrigno di pasta brisée, sostanzioso e saporito, tipicamente autunnale. I porcini sono funghi tipici di questa stagione, e in ottobre danno il meglio. In questa ricetta i porcini esaltano il tutto e danno un tocco in più a questo piatto nutriente ed equilibrato. Potrete proporla come antipasto o come secondo piatto e può essere servita sia appena sfornata che fredda. Perfetta anche per i bambini, ma gustosa per tutti. Deliziosa nel gusto e nell’aspetto, questa quiche abbraccia tutti i sapori autunnali con la sua crosta fragrante che vi lascerà senza fiato.

Difficoltà : Facile Tempo di preparazione : 30′ Tempo di cottura : 70′


Ingredienti per 4 persone

  •     Funghi porcini 300 g
  •     Uova 2
  •     Vino bianco ½ bicchiere
  •     Olio extra vergine di oliva q. b.
  •     Pepe q. b.
  •     Sale q. b.
  •     Rosmarino 3 rametti
  •     Lenticchie rosse 100 g
  •     Cipolla rossa 1
  •     Pasta brisée 1 rotolo
  •     Aglio 2 spicchi
  •     Funghi porcini secchi una manciata

 

Preparazione

Questo slideshow richiede JavaScript.

Ponete le lenticchie in un tegame, coperte da 2 dita d’acqua. Aggiungete i porcini secchi ridotti in polvere, uno spicchio d’aglio e la cipolla tagliata a julienne e cuocete per mezz’ ora, finché le lenticchie si ammorbidiscono: dovrete ottenere una sorta di purè. Regolate di sale e lasciate raffreddare. Pulite i porcini, tagliateli a fette e trasferiteli in padella. Trifolateli con un po’ d’olio, uno spicchio d’aglio e qualche foglia di rosmarino per aromatizzare. Irrorate con il vino bianco e lasciate evaporare. Aggiungete un pizzico di sale e una macinata di pepe. Quando i funghi sono pronti, mettetene da parte qualche fetta che servirà per guarnire la torta, e frullate invece il resto con uova e lenticchie. Srotolate la pasta brisée, assottigliatela leggermente con il mattarello e usatela per rivestire una teglia di 22 cm precedentemente unta. Riempite con il composto e tagliate via la pasta in eccesso dai bordi. Mettete in forno per 40 minuti a 180° C. A questo punto, la nostra torta salata è pronta. Sformatela, guarnitela con qualche fetta di porcino e servitela tiepida.


Consigli

Per  la  nostra  torta salata con lenticchie  e   porcini,  la  bravissima Lina   Esposito   di Vino e Cioccolato di Napoli  ci  consiglia  un Ruché  di   Castagnole  Monferrato  DOCG   ” Laccento ” –  Montalbera.  Un vino dal colore rosso   rubino   con   leggeri  riflessi   violacei,  al   naso  esprime note intense  e  complesse  di  piccoli  frutti  di bosco  in  confettura, di violetta  passita e leggermente   speziate.  In  bocca  è   caldo, morbido, piacevole con un finale di buona persistenza. Temperatura di servizio consigliata 16°/18°C.

LASCIA UN COMMENTO