CONDIVIDI
image_pdfimage_print

La torta con mandorle e pinoli è un morbidissimo e gustoso dolce che, grazie ai suoi semplici ingredienti, accontenta i palati di tutti.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Se cercate una merenda diversa, una colazione deliziosa, o uno spuntino veloce, questa torta è perfetta. Calda appena sfornata, sprigiona tutto il suo aroma ed è una coccola da concedersi, ma anche fredda è ottima. Inoltre la presenza della frutta secca, che come ben sappiamo apporta benefici al nostro corpo, da quel gusto particolare ad una ricetta molto semplice. Gusto e benefici perciò sono irrinunciabili.

Difficoltà : Facile  Tempo di preparazione : 20′  Tempo di cottura : 35′

Questo slideshow richiede JavaScript.


Ingredienti per 4 persone

  • Farina 00 170 g
  • Burro chiarificato 150 g
  • Zucchero semolato 160 g
  • Mandorle a listarelle 30 g
  • Pinoli 30 g
  • Uova 5
  • Limone 1
  • Lievito in polvere per dolci 2 cucchiaini rasi
  • Pangrattato
  • Zucchero a velo per decorare

Preparazione

Questo slideshow richiede JavaScript.

Sbattere burro e zucchero in un recipiente ottenendo un composto spumoso. Aggiungervi un uovo intero e 4 tuorli uno per volta. Setacciare farina e lievito e aggiungerli al composto. Infine grattugiare la buccia di un limone, aggiungere nella ciotola e mescolare accuratamente. Imburrare una teglia da torta dai bordi alti, cospargerla di pangrattato e rovesciarvi dentro il composto. Cospargere la superficie con i pinoli e le mandorle. Cuocere in forno ventilato preriscaldato a 180°C per 35’ circa. Una volta sfornata, prima di togliere la torta dallo stampo e spostarla in un piatto da portata, attendere che si raffreddi leggermente. Servire sia fredda che calda a proprio gusto


Consigli

torta-mandorle-pinoli-bigmountain-montagna-vino

Per la nostra deliziosa torta, la dolcissima Lina Esposito di Vino e Cioccolato di Napoli ci consiglia un Salina Malvasia Capofaro di Tasca D’Almerita. Prodotto esclusivamente con uve Malvasia, da vigneti situati nella Tenuta Capofaro, nel cuore dell’isola eoliana di Salina. L’uva raccolta riposa in una grande struttura tipica delle Eolie, con un riciclo d’aria e senza umidità e al riparo dal sole, lentamente si disidrata, mantenendo una buona acidità e un discreto grado alcolico. Questo Malvasia è caratterizzato da un colore giallo intenso, con riflessi dorati. Al naso si apprezza un bouquet intenso ed aromatico, con profumi fruttati di albicocche e uva passita, arricchiti da note speziate di pepe nero e citronella. Al palato risulta con una dolcezza ed acidità equilibrate, piacevolmente fresco e con una lunga persistenza agrumata. Temperatura di servizio consigliata 10-12°C.

LASCIA UN COMMENTO