CONDIVIDI
image_pdfimage_print

Piccoli e sfiziosi, i muffin salati al salmone sono la ricetta perfetta per un antipasto all’insegna dell’originalità.

Piccoli e sfiziosi, i muffin salati al salmone sono la ricetta perfetta per un antipasto all’insegna dell’originalità. Ideali per un aperitivo delle feste, sono facili da preparare e deliziosi da gustare in compagnia degli amici e dei parenti. Del resto i muffin salati sono dei gioiellini di gusto ottimi per accompagnare i brindisi di fine anno con vivacità e sapore, abbinati al salmone che conferisce loro un gusto speciale, risultano eleganti e deliziosamente saporiti.

Difficoltà :facile Tempo di preparazione :15′   Tempo di cottura :20′


Ingredienti per 4 personemuffin-salmone-2

  • Burro 100 g
  • Salmone 100 g
  • Panna montata 200 ml
  • Farina 300 g
  • Uova 2
  • Latte intero 150 ml
  • Lievito in polvere mezza bustinamuffin-salmone-3
  • Yogurt intero denso 50 g
  • Sale q.b.
  • Erba cipollina 1 cucchiaio
  • Finocchietto 1 cucchiaio

Preparazione

Mescola 2 uova con un pizzico di sale, 150 ml di latte, 300 g di farina, mezza bustina di lievito, 100 g di burro, un cucchiaio di erba cipollina tritata finemente e uno di finocchietto sminuzzato.  Lavora l’impasto finché sarà cremoso con l’ausilio di un cucchiaio di legno.  Versalo in stampini da muffin imburrati e infarinati. Infornali a 180° per 20 minuti. Monta 200 ml di panna e incorpora 50 g di yogurt denso. Fai raffreddare i muffin e aggiungici sopra 200 g di salmone a fettine. Infine, decorali con il salmone e un ciuffetto di panna.


Consigliriesling-pratello

Per gustare al meglio i muffin Lina Esposito di Vino e Cioccolato  di Napoli consiglia un Riesling Benaco Bresciano dell’azienda Pratello. Ottenuto da uve Riesling Italico è un bianco dalla spiccata mineralità che al naso ricorda essenze mediterranee di salvia, rosmarino, lavanda e fiori bianchi. Negli anni si evolve in sentori sulfurei.

CONDIVIDI
Articolo precedenteCESTINI DI PROSCIUTTO CROCCANTI RIPIENI DI STRACCHINO E PERE
Articolo successivoROCCA CALASCIO UN CASTELLO SOSPESO TRA VENTO E CIELO
Maurizio Bartoli napoletano del 1957, frequenta le montagne abruzzesi dalla nascita. Risiede a Rivisondoli in provincia di L’Aquila, e grazie alla passione ereditata dai genitori ha mosso i primi passi sugli sci a 5 anni, potendo quindi praticare questo sport in diverse località Alpine dalla Val d’Aosta a Livigno con una particolare attenzione per l’Alto Adige, avendo sciato per molti anni tra la Val Badia e altre stazioni Alto Atesine. Grazie a 30 anni di attività di agente di commercio per primarie aziende del settore sportivo, ha acquisito una profonda conoscenza delle attrezzature. Altra cosa è la passione per il territorio abruzzese che sente di adozione, e che frequenta in tutte le stagioni, apprezzandone le peculiarità sotto tutti gli aspetti: sportivi, paesaggistici, culinari e sociali. Grazie alla collaborazione con Tribù Ecosport come redattore della rubrica Piramide Bianca, si è avvicinato all’informazione prettamente dedicata alla neve, e proprio per questa bellissima e gratificante esperienza ha deciso di affrontare il tema della montagna a 360° con Big Mountain.

LASCIA UN COMMENTO