CONDIVIDI
image_pdfimage_print

La lasagna con zucca, funghi porcini e ragù di salsiccia è la ricetta ideale che unisce sapore e prodotti d’autunno.

Con l’arrivo dei primi freddi è piacevole coccolarsi con piatti gustosi e saporiti. Questa ricetta unisce tutto: la zucca delicata e dolce allo stesso tempo, i funghi porcini dal sapore aromatico e boscoso, reperibili entrambi freschi solo in questo periodo, e infine la salsiccia, che dà la sua sapidità al piatto. Seppur un po’ laboriosa, è una ricetta sfiziosissima e molto colorata. Inoltre è un piatto completo e perfetto da presentare in ogni occasione, dalla più formale al pranzo in famiglia. Accontenta proprio tutti.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Difficoltà : Media Tempo di preparazione : 40′  Tempo di cottura : 30′-35′


Ingredienti per 4 persone

  • Lasagna pasta fresca all’uovo 200 g
  • Parmigiano Reggiano grattugiato q. b.
  • Rosmarino q. b.

 

Per la vellutata di zucca:

  • Zucca 450 g
  • Porri 1
  • Brodo vegetale 500 ml
  • Olio extravergine di oliva q. b.
  • Sale q. b.
  • Pepe nero q. b.

 

Per il ragù di salsiccia:

  • Salsiccia 500 g
  • Rosmarino 1 rametto
  • Brodo vegetale q. b.
  • Zucca 50 g
  • Olio extravergine di oliva q. b.
  • Vino bianco secco per sfumare q. b.
  • Sale q. b.

 

Per i funghi:

  • Funghi porcini 500 g
  • Brodo vegetale q. b.
  • Aglio 1 spicchio
  • Olio extravergine di oliva q. b.
  • Sale q. b.
  • Pepe nero q. b.

 

Per la besciamella:

  • Latte 500 ml
  • Farina 00 50 g
  • Burro 50 g
  • Sale q. b.
  • Noce moscata grattugiata q. b.

Preparazione

Per prima cosa preparare il brodo vegetale, affinché sia pronto al momento della cottura dei vari elementi. Mentre il brodo bolle tagliare la zucca a cubetti e affettare il porro molto sottile. Pulire i funghi senza immergerli in acqua, sono spugnosi e si riempirebbero, quindi solo se necessario potete rapidamente sciacquarli. Tagliare i funghi nel senso della lunghezza. Quando il brodo sarà pronto, scaldare un filo di olio in un tegame dai bordi alti, fare rosolare il porro e unire la zucca, conservandone 50 g per il ragù. Aggiungere il rosmarino e cuocere a fuoco medio per circa 2′. Salare e pepare. Procedere aggiungendo il brodo all’occorrenza, per raggiungere una consistenza densa. Mescolare spesso per evitare che si bruci. La cottura è di circa 20’, e una volta raffreddata frullarla con il mixer per ridurla ad una crema. Nel frattempo cuocere anche i funghi in padella con un filo d’olio ed uno spicchio di aglio, aggiungendo un po’ di brodo per mantenere i funghi idratati e non farli seccare e bruciare. Una volta che l’aglio sarà rosolato unire i funghi, salare e pepare e cuocere a fuoco medio per circa 5’. È il momento del ragù bianco: eliminare il budello dalle salsicce, sgranarle e cuocerle in padella con un filo di olio; dopo qualche minuto sfumare con il vino bianco.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Evaporata la parte alcolica del vino aggiungere i 50 g di zucca tenuti da parte e il rosmarino e successivamente il brodo vegetale. Far cuocere per 15’ circa, girando spesso e aggiungendo liquido se necessario. Infine si prepara la besciamella: intiepidire il latte prima di tutto con una grattata di noce moscata, in un altro pentolino invece far sciogliere il burro a fuoco dolce perché non si bruci; spegnere il fuoco e aggiungere la farina setacciata a pioggia mescolando possibilmente con una frusta per evitare che si formino grumi; accendere nuovamente il fuoco e mescolare fin quando la farina non assuma un colore dorato; aggiungere il composto al latte, sempre a fuoco dolce, mescolando energicamente con la frusta per circa 5’ fino all’addensamento. È il momento di comporre la lasagna. Consiglio sfoglie di pasta all’uovo fresca perché mantengono la lasagna più umida e gustosa. In una teglia di circa 20 x 30 cm fare uno strato di besciamella, poi la vellutata di zucca, poi la pasta. Sulla pasta fare uno strato di ragù, poi funghi, poi pasta. Quindi alternare uno strato di besciamella e vellutata e uno strato di ragù e funghi (che devono essere l’ultimo strato). Spolverizzare con Parmigiano Reggiano e rosmarino e infornare a 180°C in forno preriscaldato e statico per 15’, poi cuocere ulteriori 5’ minuti in modalità grill. Sfornare la lasagna e aspettare che si raffreddi leggermente, e quindi si compatti, prima di servirla.

 

Consigli

las vino

Per la nostra gustosa lasagna, la sempre attenta Lina Esposito di Vino e Cioccolato di Napoli ci consiglia un Campo del Frate Langhe doc Pinot Nero dell’azienda agricola Ceste. Un vino che si distingue per pulizia ed eleganza. Dal colore rosso scarico brillante con riflessi granato e tendente al mattone e al rosso aranciato. Il bouquet è fresco e con un sapore ben definito di ciliegia, lampone e fragola oltre ad aromi floreali di rosa e violetta. In bocca risulta lievemente tannico, armonico e corposo. Temperatura di servizio 18-20°C.

LASCIA UN COMMENTO