CONDIVIDI
image_pdfimage_print

L’inverno è alle porte, questo è il momento ideale per una zuppa di cipolle, un comfort food d’oltralpe che ci avvolgerà come un caldo mantello.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Con il freddo di questi giorni sentiamo il desiderio di alimenti golosi che ci aiutino a contrastare le temperature in discesa. Sentiamo il bisogno di scaldare corpo e anima con cibi che ci coccolino, rassicurino e gratifichino tutti i sensi. In genere sono piatti della nostalgia che ricordano l’infanzia, sapori e profumi che ci fanno tornare bambini, amati e coccolati. Una zuppa calda, saporita e vellutata fatta a regola d’arte è sicuramente un comfort food ricco di gusto e calore per affrontare l’autunno e le sue temperature. La zuppa di cipolle è un piatto composto di pochi semplici ingredienti, che mescolati sapientemente, renderanno questa pietanza indimenticabile. L’importante è scegliere gli ingredienti giusti, come il formaggio Gruyère che deve creare la giusta armonia con le cipolle senza coprirle. Inoltre, il Gruyère realizzato con latte vaccino crudo sarà perfetto per ottenere la giusta gratinatura e con il suo gusto dolce creerà un connubio perfetto con la cipolla.

Difficoltà :Facile Tempo di preparazione: 15′ Tempo di cottura : 1h e 30′


Ingredienti per 4 persone

 

  • Cipolle bianche di media grandezza 8
  • Burro 60 g
  • Farina 00 40 g
  • Formaggio Gruyère DOP 250 g
  • Brodo vegetale 1,5 l
  • Brandy 30 cc
  • Pane rustico 8 fette
  • Sale q. b.
  • Pepe q. b.

Preparazione

Questo slideshow richiede JavaScript.

Affettate sottilmente le cipolle e mettetele in una pentola capiente con il burro. Per non piangere, tagliate ogni cipolla in orizzontale e lasciatele immerse in acqua fredda per 10 minuti prima di ridurle a fettine, poi togliete via la parte centrale, per evitare che abbiano un gusto troppo forte, che per alcuni diventa addirittura indigesto. Cospargete le cipolle con la farina setacciata e mescolate a lungo per stemperarla bene. Fatele imbiondire a fiamma, devono appassire per circa 20 minuti. Salate e pepate e aggiungete a questo punto il brodo e lasciate cuocere a fuoco dolce per 1 ora. Se volete un gusto più deciso, prima di aggiungere il brodo, sfumate le cipolle con un bicchiere di brandy e poi procedete come da ricetta. Scaldate il forno a 200°C e disponete su una griglia le fette di pane. Fatele tostare su entrambi i lati e poi disponetene due in ogni cocotte che userete per servire. Versate sopra il pane la zuppa di cipolle e completate con il Gruyère grattugiato. Infornate le 4 cocotte a 180° C per 10 minuti, sino a che il formaggio non si sarà sciolto e avrà formato una crosticina croccante in superficie. Servite subito.


Consigli

zuppa di cipolle-vino-ronco delle mele-bigmountain-montagna

Per questa deliziosa zuppa, la nostra premurosa Lina Esposito di Vino e Cioccolato di Napoli ci suggerisce un Ronco delle Mele dell’azienda Venica&Venica. Un sauvignon elegante, affinato in piccola parte in botti di rovere. Raffinato, fresco e sapido, dal colore giallo paglierino intenso e dal profumo ricco, con sentori di frutta tropicale, agrumi, lime, foglia di pomodoro e sfumature fumé e minerali. In bocca risulta pieno, sapido, fresco, corposo, elegante ed equilibrato, con un finale lungo. Temperatura di servizio consigliata 10-12° C. Per gustarlo al meglio consigliamo di lasciare respirare il vino 15 minuti prima di servirlo.

LASCIA UN COMMENTO