CONDIVIDI
image_pdfimage_print

Un’insalata di pollo semplice e di stagione, saporita e sfiziosa per riprendersi dagli eccessi dei giorni appena passati.

Veloce da preparare, se si esclude il tempo della marinatura, questa insalata di pollo è adatta per un pasto leggero ma equilibrato, che aggiunge al gusto neutro e delicato del pollo, quello pungente dello zenzero e le note agrumate del limone, il tutto accompagnato con ortaggi di stagione.

Difficoltà :facile Tempo di preparazione :15′   Tempo di cottura :20′

Questo slideshow richiede JavaScript.


Ingredienti per 4 personeins ingredienti1

  • Petto di pollo 500 g
  • Agretti due mazzetti
  • Pomodori semi secchi 20
  • Carciofi 3
  • Limoni 2
  • Timo 1 rametto
  • Zenzero fresco q. b.
  • Sale q. b.ins ingredienti2
  • Pepe nero q. b.
  • Olio extra vergine di oliva q. b.

Preparazione

Dividete il petto di pollo a metà, avendo cura di togliere l’ossicino centrale e le cartilagini. Tagliatelo a fettine, o eventualmente fatelo preparare dal vostro macellaio di fiducia. Preparate una marinata mescolando in una ciotola abbastanza capiente 1 cm di zenzero fresco, sbucciato e tritato, 1 cucchiaio di olio di oliva e il succo di 1 limone non trattato. Se vuoi, puoi aggiungere anche un po’ di scorza di limone grattugiata dopo averla lavata per bene. Aggiustate di sale e pepe e mescolate per amalgamare il tutto. Mettete il pollo nella ciotola della marinata e lasciate riposare per almeno 2 ore. Nel frattempo preparate una salsina mescolando in una ciotola un paio di cucchiai di olio di oliva, un po’ di succo di limone, un centimetro di zenzero tritato, un pizzico di sale e una macinata di pepe. Grigliate le fette di petto di pollo su entrambi i lati per 10′ senza farle seccare, infine, quando saranno cotte tagliatele a listarelle. Mondate i carciofi, eliminate le spine e le barbe e tagliateli a spicchi. Per non fare annerire i carciofi bagnateli con succo di limone. Lavate e pulite gli agretti eliminando l’estremità dura. Lessate gli agretti in acqua salata per 5′ e scolateli. Lessate i carciofi in acqua salata bollente per 7′ e scolateli. Disponete gli agretti nel piatto e adagiateci sopra il pollo, i pomodorini e i carciofi. Condite con la salsa preparata in precedenza e con foglie di timo. Servite accompagnando con crostini di pane.


Consigliins vino

La salutista Lina Esposito di Vino e Cioccolato di Napoli ci consiglia di gustare quest’insalata con un bianco Il Disperato dell’azienda Buglioni. Originario delle terre venete, deve il suo nome all’indecisione del produttore su come chiamarlo. È un bianco di uva Garganega fine ed elegante, nato in una terra dedita ai rossi. Colore giallo paglierino dai riflessi dorati e profumo intenso con note floreali e frutta tropicale, ananas e mango. La sua struttura è dotata di buona acidità e piacevole morbidezza e risulta sapido e ben equilibrato. La sua temperatura di servizio oscilla tra gli 8° e i 10° C.

CONDIVIDI
Articolo precedenteLa Pasqua in Carinzia tra falò, pellegrinaggi e natura incontaminata
Articolo successivoInsalata primaverile piselli, bietola e quartirolo
Maurizio Bartoli napoletano del 1957, frequenta le montagne abruzzesi dalla nascita. Risiede a Rivisondoli in provincia di L’Aquila, e grazie alla passione ereditata dai genitori ha mosso i primi passi sugli sci a 5 anni, potendo quindi praticare questo sport in diverse località Alpine dalla Val d’Aosta a Livigno con una particolare attenzione per l’Alto Adige, avendo sciato per molti anni tra la Val Badia e altre stazioni Alto Atesine. Grazie a 30 anni di attività di agente di commercio per primarie aziende del settore sportivo, ha acquisito una profonda conoscenza delle attrezzature. Altra cosa è la passione per il territorio abruzzese che sente di adozione, e che frequenta in tutte le stagioni, apprezzandone le peculiarità sotto tutti gli aspetti: sportivi, paesaggistici, culinari e sociali. Grazie alla collaborazione con Tribù Ecosport come redattore della rubrica Piramide Bianca, si è avvicinato all’informazione prettamente dedicata alla neve, e proprio per questa bellissima e gratificante esperienza ha deciso di affrontare il tema della montagna a 360° con Big Mountain.

LASCIA UN COMMENTO