CONDIVIDI
image_pdfimage_print

Il gelo di mellone è il dolce perfetto per l’estate, dolce, fresco e poco calorico tipico delle afose estati siciliane.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Questa squisita e morbida crema di anguria dal gusto delicato viene in genere profumato con dell’essenza di gelsomino e con della cannella e può essere arricchito con delle gocce di cioccolato che simulano i semi del frutto. Per i siciliani, per “mellone” s’intende l’anguria, l’ingrediente base di questa ricetta. Questa gelatina all’anguria può essere utilizzata anche per farcire dolci e soprattutto crostate. La sua origine è incerta, alcuni ritengono sia stato adottato dalla cucina di Piana degli Albanesi, nella provincia di Palermo, dove intorno al XV secolo si stabilì la popolazione albanese degli Arberesch.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Altri invece, gli riconoscono una influenza araba per la presenza di ingredienti tipici della cucina araba come cannella, frutta candita e pistacchi. Qualsiasi sia la sua origine una cosa è sicura, il gelo d’anguria è un dolce perfetto per rinfrescare le nostre torride giornate estive, non ci resta che provarlo.

Difficoltà : Facile Tempo di preparazione : 20′  Tempo di riposo in frigo:3 h


Ingredienti per 8 persone

  • Anguria rossa da 5 kg circa /1 litro di succo
  • Zucchero 100 g
  • Amido di mais 80 g
  • Gocce di cioccolato fondente 60 g
  • Aroma di gelsomino q. b.
  • Zucca candita q. b. (facoltativa)
  • Cannella in polvere q. b.
  • Pistacchio in granella per decorare q. b.

Preparazione

Questo slideshow richiede JavaScript.

per dolci setacciato e mescolate per bene per non creare grumi. Portate a bollore e continuate a mescolare per 5 minuti. Una volta raffreddato, aggiungete le gocce di cioccolato, l’aroma di gelsomino, la zucca candita e la cannella in polvere, mescolate il tutto per bene quindi versate il liquido nelle ciotoline in vetro che avete scelto o in stampi in silicone o alluminio. Lasciate riposare in frigorifero per almeno 3 ore, decorate secondo il vostro gusto e servite subito freddo.


Consigligelo-mellone-bigmountain-montagna-vino

Per il nostro gelo di mellone, la dolcissima Lina Esposito di Vino e Cioccolato di Napoli ci consiglia una Malvasia di Castelnuovo Don Bosco di Bava. Uno spumante rosé ottenuto da sole uve Malvasia di Schierano, un’uva aromatica coltivata in alcuni comuni a nord della provincia di Asti. La vinificazione prevede una breve macerazione a freddo e torchiatura dell’uva per ottenere un mosto fiore particolarmente profumato. La spumantizzazione avviene secondo metodo italiano in tini di acciaio. Nel calice si presenta di colore cerasuolo vivace, con una spuma deliziosamente cremosa. Il profumo è ampio e intenso, con netti sentori di rosa e di fragola di bosco. Al palato è delicato e gradevolmente dolce, con una leggera presenza tannica ed un finale di lunga persistenza. Temperatura di servizio consigliata 5°C.

LASCIA UN COMMENTO