CONDIVIDI
image_pdfimage_print

La nostra fantastica penisola ci fa scoprire bellissimi mercatini anche in Toscana, tra Firenze e Pisa.

A Firenze in piazza Santa Croce troviamo un mercatino ispirato alle migliori tradizioni tedesche, tanto da essere chiamato “Weihnachtsmarkt”. Qui si respira aria nord europea grazie al gemellaggio con la cittadina di Heidelberg. Questo si percepisce anche dai profumi che emanano le casette infatti si possono assaggiare wurstel, krauti, stinchi di maiale, bretzel e strudel oltre che sorseggiare vin brulè e pinte di ottima birra. Inoltre si vendono decorazioni e oggetti tipici dell’artigianato nord europeo. Nella cornice rinascimentale della piazza che lo ospita lo scenario è perfetto per un magico natale romantico.  http://bit.ly/2h0KqnP .

Sempre a Firenze, ma nella famosa stazione Leopolda, ha luogo un almercatino-alla-leopoldatro mercatino che trasforma questa location in un vero e proprio villaggio di Natale. Qui oltre ai classici addobbi e regali di artigianato si trovano molti prodotti di bellezza e di erboristeria. Inoltre il Villaggio del Cioccolato allieta il palato di grandi e piccoli con degustazioni e produzioni in loco di vari maestri cioccolatieri. Lo sfavillio delle luci sarà protagonista e per i più piccoli non mancherà Babbo Natale nell’apposita casetta. http://bit.ly/2h7Qf0w .

Altra iniziativa degna di nota è il mercato della Croce Rossa, che ogni anno a Firenze ha una sede diversa, e destina i proventi al sostegno delle persone bisognose dell’aria fiorentina. Qui troviamo prodotti selezionati, sia di artigianato che di gastronomia, la sua peculiarità è che sono prodomercato-della-croce-rossa-di-firenzetti qualificati ed esclusivi spesso difficilmente reperibili nei circuiti tradizionali. http://bit.ly/2h7HJ1o .

A Pisa visitiamo la fabbrica di Babbo Natale. Questa più che un mercatino è un laboratorio che stimola la fantasia di grandi e piccoli. Nel palazzo dei congressi ci sono molti laboratori dove gli elfi preparano i doni che l’amato e barbuto vecchietto recapiterà la notte del 24 dicembre. Ci sarà anche l’ufficio postale, dove i piccoli porteranno la letterina, e una palla di neve gigante al cui interno si potranno fare foto ricordo. Per i grandi ci saranno molte tentazioni gastronomiche, grazie a prodotti artigianali provenienti da tutta Italia. Insomma questo mercatino accontenta tutta la famiglia, per trascorrere l’avvento in compagnia di Babbo Natale e degli elfi senza scontentare nessuno. http://bit.ly/1PTk4Qs.

CONDIVIDI
Articolo precedenteBIG MOUNTAIN NON TRASCURA SAN GREGORIO ARMENO A NAPOLI
Articolo successivoPOLPETTONE AI FUNGHI PORCINI CON PANCETTA CROCCANTE
Maurizio Bartoli napoletano del 1957, frequenta le montagne abruzzesi dalla nascita. Risiede a Rivisondoli in provincia di L’Aquila, e grazie alla passione ereditata dai genitori ha mosso i primi passi sugli sci a 5 anni, potendo quindi praticare questo sport in diverse località Alpine dalla Val d’Aosta a Livigno con una particolare attenzione per l’Alto Adige, avendo sciato per molti anni tra la Val Badia e altre stazioni Alto Atesine. Grazie a 30 anni di attività di agente di commercio per primarie aziende del settore sportivo, ha acquisito una profonda conoscenza delle attrezzature. Altra cosa è la passione per il territorio abruzzese che sente di adozione, e che frequenta in tutte le stagioni, apprezzandone le peculiarità sotto tutti gli aspetti: sportivi, paesaggistici, culinari e sociali. Grazie alla collaborazione con Tribù Ecosport come redattore della rubrica Piramide Bianca, si è avvicinato all’informazione prettamente dedicata alla neve, e proprio per questa bellissima e gratificante esperienza ha deciso di affrontare il tema della montagna a 360° con Big Mountain.

LASCIA UN COMMENTO