CONDIVIDI
image_pdfimage_print

Nasce Big Mountain da un idea del sottoscritto, per l’immensa passione che mi lega alla montagna, non solo in inverno, ma in tutte le stagioni dell’anno e in tutti i suoi aspetti.

Per questo motivo approfitto della mia rubrica La Piramide Bianca, per spendere qualche parola in merito a quest’evento. Big Mountain è un sito che parla di montagna come sport, prendendosi cura dell’agonista, e perché no dello sciatore della domenica, cercando di offrire un ventaglio di notizie e informazioni utili ad entrambi. Big Mountain attraverso diverse rubriche parla di turismo, e di problematiche legate all’ambiente, perché la difesa di questo è, e sarà, sempre sovrana. Parla di tradizioni locali, partendo sempre da vicino a noi, per arrivare a toccare tutto quello che fa parte del patrimonio della nostra bellissima Italia e non solo.

Big Mountain si occupa anche di cucina, avvalendosi di collaboratori che oltre a ricercare sul territorio le materie prime, tipiche, ci proporranno invitanti ricette per farci tornare alla mente l’atmosfera di baita. Big Mountain si avvale di consulenze di amministratori locali, di responsabili di consorzi, e di comunità montane, che portano alla nostra attenzione le varie problematiche di chi vive in quota, e ci faranno cosi anche conoscere posti stupendi da poter visitare con la famiglia, o da soli, e che non distano nemmeno tanto da casa nostra. Le collaborazioni sono tante, anche di atleti, di tecnici federali, e dirigenti di importanti società funiviarie, per fornire a chi ci segue, le notizie utili a poter praticare la montagna in modo sicuro.

Big Mountain fornisce anche notizie meteo e di viabilità, e si avvale di web cam di alcune località, per conoscere in tempo reale lo stato delle cose. Big Mountain è partner di HUMAN FACES ART FOR LIFE, mostra fotografica di Sergio Goglia al Pan di Napoli, che porta all’attenzione di tutti i problemi della disabilità. Insomma, anche se work in progress, Big Mountain grazie anche a chi ci seguirà, potrà essere continuamente aggiornato per dare sempre il meglio, a chi ama come me la montagna, nel massimo rispetto del territorio e di chi lo abita. A presto, e continuate a leggermi oltre che su Ecosport.it anche su Big Mountain.it

CONDIVIDI
Articolo precedenteL’ABRUZZO IN PUNTA DI S…..PIEDI, SUA MAESTA’ L’ARROSTICINO
Articolo successivoLA PRIMA NEVE IMBIANCA LE NOSTRE MONTAGNE
Maurizio Bartoli napoletano del 1957, frequenta le montagne abruzzesi dalla nascita. Risiede a Rivisondoli in provincia di L’Aquila, e grazie alla passione ereditata dai genitori ha mosso i primi passi sugli sci a 5 anni, potendo quindi praticare questo sport in diverse località Alpine dalla Val d’Aosta a Livigno con una particolare attenzione per l’Alto Adige, avendo sciato per molti anni tra la Val Badia e altre stazioni Alto Atesine. Grazie a 30 anni di attività di agente di commercio per primarie aziende del settore sportivo, ha acquisito una profonda conoscenza delle attrezzature. Altra cosa è la passione per il territorio abruzzese che sente di adozione, e che frequenta in tutte le stagioni, apprezzandone le peculiarità sotto tutti gli aspetti: sportivi, paesaggistici, culinari e sociali. Grazie alla collaborazione con Tribù Ecosport come redattore della rubrica Piramide Bianca, si è avvicinato all’informazione prettamente dedicata alla neve, e proprio per questa bellissima e gratificante esperienza ha deciso di affrontare il tema della montagna a 360° con Big Mountain.

1 COMMENTO

  1. La grande competenza che Maurizio ha in questo settore, è stata favorita da una passione coltivata e alimentata nel tempo…, solo questo è il canale che può garantire la qualità di un servizio, puntuale ma fantasioso, oggettivo e suggestivo al tempo stesso..
    Le premesse sono, pertanto, quanto di meglio si possa chiedere ad una rubrica, che informi e coinvolga chi si avvicina ad essa.Già leggendo alcuni degli articoli pubblicati nella ‘Piramide bianca’ è stato possibile cogliere questo carisma divulgativo che ci ha conquistato emozionandoci e regalandoci una magica fruizione degli ambienti descritti e ‘raccontati’.
    In bocca al lupo, allora per questa nuova e avvincente avventura !!!

LASCIA UN COMMENTO